Kubota Machinery
in Europe
You selected
Menu:

Attenzione ai prodotti ricondizionati Kubota!

Per coloro che intendono acquistare dei trattorini Kubota, raccomandiamo di diffidare dai prodotti ricondizionati. Alcuni modelli come i trattorini d’occasione, sono a volte venduti da importatori paralleli senza il consenso di Kubota. Questi prodotti usati provengono spesso dal Sud-Est Asiatico – paesi per i quali sono stati concepiti- e ampiamente utilizzati in un ambiente difficile, per poi essere riacquistati e importati da privati o da entità indipendenti da Kubota e quindi senza autorizzazione. Questi trattori ricondizionati non sono mai stati destinati alla vendita in Europa. Queste unità che costituiscono un “mercato grigio” delle importazioni parallele, hanno caratteristiche tecniche molto diverse rispetto ai trattori omologati per il mercato Europeo e commercializzati dalla Kubota Europe attraverso la sua rete vendita. Essi sono generalmente sprovvisti di dotazione di sicurezza conformi alla legge Europea come l’arco o la cintura di sicurezza o la protezione della presa di forza; sono inoltre venduti senza istruzioni sulla sicurezza o senza manuale dell’operatore.

Questi trattorini d’occasione importati in Europa senza omologazione e senza accordi con Kubota, si distinguono per il loro nome (ne alleghiamo un elenco) e per le loro caratteristiche tecniche particolari. Non omologati in Europa, è spesso impossibile trovarne i pezzi di ricambio o poterli modificare nella speranza di ottenere una omologazione stradale o anche solo di poterli dotare di un caricatore frontale.

Né Kubota né la sua rete vendita accettano alcun tipo di responsabilità su queste macchine ricondizionate che non godono di nessuna forma di Garanzia.

Ritorna alla lista

Potrebbe anche interessarti

IL NUOVO PRESIDENTE DI KUBOTA EUROPE

Kubota Corporation è lieta di annunciare la nomina di Kazunari Shimokawa alla carica di presidente di Kubota Europe, la cui sede legale si trova in Francia, nella città di Argenteuil. Il nuovo presidente succede a Nobuyuki Ishii, che ha assunto la funzione di vice direttore generale della divisone macchine agricole ed industriali, un ruolo strategico[…]